mar
04
2012

Perché non contribuire alla salvaguardia #ambientale con una “nostra goccia”?

Discorsi sul surriscaldamento globale, sull’effetto serra e sui danni ambientali sono ormai all’ordine del giorno ma, facendoci un esame di coscienza, chi di noi fa effettivamente qualcosa per contrastare questi problemi?

“Quello che noi facciamo è solo una goccia nell’oceano, ma se non lo facessimo l’oceano avrebbe una goccia in meno” diceva Madre Teresa di Calcutta. Quindi nel nostro piccolo, perché non contribuire alla salvaguardia ambientale con una “nostra goccia”? Chi, come noi, vive in montagna, si sta rendendo conto personalmente delle conseguenze di questo riscaldamento: l’assenza di nevicate, il continuo ritiro dei ghiacciai, le temperature sopra la media… e questi sono solo alcuni degli effetti più evidenti.

Ad esempio, i gas a effetto serra, responsabili di questi danni, vengono emessi anche dai motori delle nostre autovetture. Se si pensa che circa la metà dei chilometri percorsi ogni anno con l’automobile avvengono durante il tempo libero, ecco che entriamo nel mirino anche noi, i viaggi per venire a trovarci e gli spostamenti sul territorio!

E’ per questo motivo che vogliamo offrivi la possibilità di trascorrere una vacanza da noi senza automobile: bus navetta gratuito dalla stazione, tutti i giorni escursioni guidate alla scoperta delle bellezze delle nostre montagne, a vostra disposizione mountain bike, ciaspole, bastoncini da trekking per avventurarvi nei nostri boschi e sui nostri altipiani.

E’ quindi possibile godere di una splendida vacanza facendo qualcosa di buono per l’ambiente e per se stessi, senza rinunciare alle comodità! Pensiamo a tutto noi!

La nostra sensibilità verso l’ambiente è a 360°: dalla certificazione Ecolabel, alla cucina “km zero”, alla bioedilizia.

Anche quest’anno abbiamo voluto consolidare il nostro legame con questa filosofia, ristrutturando le nostre vecchie stanze, in nuovissime Suite a impatto zero, proprio come abbiamo fatto nel 2010 per il nostro Chalet del Bosco.

L’architettura sostenibile progetta e costruisce edifici limitando l’impatto sul territorio. Si tratta di integrare la costruzione nell’ambiente applicando il concetto di economia inteso non come il minor costo a breve termine, ma come il sistema che consente di evitare gli sprechi: la priorità non è quindi verso il profitto individuale, ma verso il bene comune, la salute dell’individuo, l’equilibrio sociale e la cura dell’ambiente.

 

Be Sociable, Share!
Be Sociable, Share!

Commenti

Non ci sono commenti.
Scrivine uno qua sotto.

Scrivi un commento

Il commento sarà pubblicato solamente dopo la moderazione.